I cammei sono gioielli senza tempo. Ed è Torre del Greco la capitale mondiale della lavorazione dei cammei e del corallo. Una tradizione che va avanti da secoli, i primi cammei pare furono realizzati in Mesopotamia ed utilizzati come sigilli.
Ma i primi a fare dei cammei dei preziosi ornamenti sono stati i Greci nel 400 a.c.: anelli, medaglioni, orecchini, spille, ciondoli. Tali preziosi conquistarono Roma, ma con la decadenza dell’Impero Romano per i cammei iniziò una fase di declino, ritornando in auge nel Rinascimento.
Oggi il cammeo può considerarsi un gioiello senza tempo, il cui fascino non tramonta mai. Si tratta di una scultura in rilievo realizzata incidendo una materia prima naturale dai diversi strati colorati. I materiali utilizzati sono principalmente due: l’onice o una conchiglia a scelta tra la Cypraecassis rufa, la Cassis madascarensis e la Cassis cornuta.
In ogni caso sono opere realizzate a mano da esperti artigiani e sono considerati dei veri e propri capolavori artistici.
Si inizia col selezionare la conchiglia da incidere, poi si passa alla “scoppatura” (taglio della parte superiore), di seguito si eliminano le parti superflue e si da alla conchiglia la forma voluta.
Il pezzo ottenuto viene fissato su un fuso di legno, si inizia a raschiare la parte esterna della conchiglia così da far affiorare lo strato chiaro da incidere.
Finita la fase di preparazione della conchiglia, subentra l’abilità dell’incisore il quale prima disegna il soggetto e poi incide la conchiglia con appositi bulini, sino a ottenere una perfetta scultura .
Infine, il cammeo viene lucidato, lavato ed è pronto per essere esposto.

Il marchio TresChic.it è de
La Torre 1905 di Antonio Civitillo
P.IVA IT 05242571213
con sede in Torre del Greco
Ingrosso e dettaglio
Per info e servizio clienti
info@treschic.it
cell. 338 77 50 838
Tel 0818815695

Registrati e scopri lo sconto! // Register to discover the discount! Rimuovi

Pin It on Pinterest

Share This